Riccardo
Rizzetto

Studio

UNIVERSE 0 - Participatory art project for TEDxBassanoDelGrappa (Bassano del Grappa, IT), 2021.

Rifacendosi all’arte antica dell’arazzo, UNIVERSE 0 è un exemplum che si riconnette ad una dimensione di ritualità ritrovata, a modalità di riunione ancestrali legate all’incontrarsi e al collaborare alla realizzazione di un unicum. Opera corale che, come appunto succede nella creazione di un’arazzo, è il risultato di molteplici apporti che vengono poi messi in dialogo per ricercare un equilibrio formale ed estetico, ma anche fisico, materiale e, soprattutto, concettuale ideale, che possa elevare la creazione ad un livello successivo.

 

Ispirandosi all’idea di ambivalenza che caratterizza l’arazzo, una creazione maestosa nelle dimensioni e nella composizione così come nella preziosità, ma che se piegato e riposto in un armadio diventa anonimo e addomesticato mettendo a repentaglio anche la sua conservazione e durata nel tempo, la classificazione di UNIVERSE 0 può essere profondamente mutata a seconda della disposizione spaziale che gli viene data: se appeso in verticale potrebbe ricordare un muro, ma è, invece, su un piano orizzontale che trova, per il modo e la materia di cui è costituito, che non gli permetterebbe di ergersi in piedi, la sua configurazione ideale e che diventa spazio di condivisione; pezzo di un puzzle a sua volta composto da più elementi e che potrebbe essere proseguito all’infinito.

 

Flessibilità e fragilità mettono in discussione l’equilibrio tra antipodi, tra orizzontale e verticale, tra divisorio e condivisibile, tra finito e infinito, che determinano le coordinate geografiche di UNIVERSE 0: diventa la cartografia di un universo in cui l’irregolare, il pezzo di scarto, il respinto e non necessario in un altro sistema, così come ogni singolo apporto, trova la sua localizzazione ideale e diventa parte essenziale di un meccanismo che senza quel preciso pezzetto non funzionerebbe e risulterebbe fallace e quindi non più in equilibrio.